TEATRO TRASTEVERE  ‘Giro di Vite’ di Henry James dal 7 al 12 febbraio 

 TEATRO TRASTEVERE

in collaborazione con

L’Ass.Culturale La Pietra di Luna

presenta

 

dal 7 al 12 Febbraio 2017

 

Giro di Vite

di

H. James 

Adattamento di

Vittoria Citerni di Siena & Diego Pornaro

 

Regia di

Vittoria Citerni di Siena

 

con:

Laura Nasoni

Paola Bardellini

Alessandro Giova

Marilina Marino

Luca De’ Pauli

Gabriele Scopel & Sofia Mongelli

 

Aiuto Regia & Stage Manager: Saul Espinoza Lopez

Assistenti alla regia: Paolo Aruffo & Tommaso De’ Santis

Scenografia: Angela Consalvo & Claudia Paciucci

Assistente Scenografa: Ilaria Camponeschi

In collaborazione con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma

Costumi: Simone Luciani

Trucco: Rossella Valensisi

Musiche: Pierpaolo Lucca

Amministratore: Giampietro Maria Teodori

Ufficio Stampa: Vania Lai

 “Lo chiamo tempo, ma quanto durò? Oggi non sono in grado di precisare la durata di quegli avvenimenti. Dovevo aver smarrito la nozione del tempo: i fatti non potevano esser durati quanto in effetti mi sembrava.” 

“[…]si sussurra troppo in questa casa…[…]

 H. James

 

Dal 7 al 12 Febbraio 2017 il Teatro Trastevere ha il piacere di ospitare Giro di Vite con l’originale regia di Vittoria Citerni di Siena.

La trama: siamo alla fine dell’‘800. Una giovane istitutrice risponde ad un’offerta di lavoro da parte di un ricco uomo di affari di Londra. Il lavoro consiste nel prendersi cura dei due nipotini dell’uomo, Miles di nove anni e Flora di otto, rimasti orfani e consegnati alle cure dello zio. La casa, dove l’istitutrice dovrà svolgere l’incarico, si trova a Bly. La responsabile è la signora Grose, la quale ha preso le redini della situazione a seguito della morte misteriosa dell’Istitutrice precedente. L’istitutrice accetta l’incarico e si trasferisce subito a Bly: qui fa la conoscenza della piccola Flora e qualche giorno dopo di Miles, di ritorno dal collegio o meglio espulso dallo stesso per un fatto increscioso. I due bambini sono adorabili e di buone maniere, oltre che essere molto intelligenti. Tuttavia la quiete dell’istitutrice a Bly viene turbata da alcune sinistre apparizioni che riguardano una donna dal viso pallido e vestita a lutto, Jessel (colei che l’aveva preceduta nell’incarico), e quella di Peter Quint, maggiordomo e suo amante, entrambi morti in circostanze misteriose. Dopo i primi momenti di sgomento, la giovane donna, sostenuta moralmente dalla signora Grose decide di farsi coraggio ed affrontare le terrificanti apparizioni senza allarmare il suo datore di lavoro, e proteggere così Miles e Flora, certa che siano loro i bersagli dei due fantasmi. La donna crede che i due bambini sappiano molto più di quanto lascino intuire, e siano in realtà complici e non vittime di Quint e di Miss Jessel. Ma questa è davvero la realtà? Oppure è il frutto dell’immaginazione dell’Istitutrice? Questi sono solo alcuni dei quesiti che accompagnano lo spettatore durante la visione dello spettacolo, per poi arrivare a comprendere che la realtà, molto spesso, arriva a superare la fantasia.

Vedrete i fantasmi come non li avete mai visti prima, e sopratutto, LIVE. 

L’adattamento è a cura della regista, Vittoria Citerni di Siena e del suo collaboratore, Diego Pornaro. L’autore, Henry James, nato 1843, è stato uno scrittore e critico letterario statunitense naturalizzato inglese noto per i suoi romanzi e i suoi racconti sul tema della coscienza e della moralità, oltre che per questa celebre storia di fantasmi, Giro di Vite, da molti definito il “racconto perfetto”.

“Ecco il racconto perfetto e la sua ricca povertà.”

 

Giro di Vite

dal 7 al 12 Febbraio 2017

Teatro Trastevere, via Jacopa de Settesoli 3, 00153 Roma

martedì-sabato h 21.00, domenica h 17.30

contatti: tel: 06.5814004

 
 
 

Annunci