TEATRO AMBRA JOVINELLI: BUIO A FINE STAGIONE. Danni tecnici e strutturali.

Il 26 dicembre 2010 il Teatro Ambra Jovinelli apriva il sipario sotto la guida di Officine Culturali, con la direzione artistica di Fabrizia Pompilio. A distanza di due anni e mezzo di attività culturali di grande interesse e di grande successo, la società di gestione deve rinunciare alla sua casa artistica per problemi tecnici e strutturali del teatro.

Tanti gli artisti, le compagnie, le maestranze e gli spettatori che, solidali, hanno continuato ad animare il teatro nonostante la criticità di alcuni impianti (riscaldamento, argani e parti tecniche da sanare). Tante le soddisfazioni che hanno premiato il rischio d’impresa di imprenditori che hanno portato, in poco più di due stagioni teatrali, il Teatro Ambra Jovinelli a nuovi splendori. Tanti i volti che hanno fatto registrare il tutto esaurito: Rocco Papaleo, Stefano Accorsi, Simona Marchini, Claudio Santamaria, Valerio Mastandrea, Andrea Rivera, Nicola Piovani, Ficarra e Picone, Lillo & Greg, Teresa Mannino, Filippo Timi, Leo Gullotta, Alessandro Haber e Alessio Boni, ecc.

Il 1 luglio 2013 l’Ambra Jovinelli chiuderà il sipario, ma fino all’ultimo, l’attività artistica di questo centro determinante di cultura, proseguirà con lo stesso entusiasmo del giorno dell’inaugurazione

20130326-163221.jpg

Annunci